0
  • riccardopieri

Le 10 domande che devi porre al tuo fotografo di matrimonio

Sei alla ricerca del tuo fotografo di matrimonio e desideri che sia il professionista giusto a cui affidare le emozioni e i ricordi del giorno più importante della tua vita? Comincia da qui, da queste 10 domande che devi sottoporgli per assicurarti che la tua sia la scelta giusta!


È il giorno più importante della tua vita e desideri che tutto, dall’abito ai fiori, dall’allestimento alla musica, dalla cerimonia al ricevimento, sia perfetto e magico. E, ovviamente, in questo sogno di perfezione rientra anche la scelta del fotografo che racconterà il tuo matrimonio in foto che saranno per sempre, che hanno il compito di rendere eterne la tua storia, le tue emozioni, i tuoi ricordi.

Come fare per scegliere il fotografo di matrimonio giusto per te? Sicuramente il costo è importante ma non è il solo né il più importante elemento discriminante. A cosa fare riferimento, allora? Di seguito ti suggerisco 10 domande che devi sottoporre al tuo fotografo di matrimonio e che per te saranno preziose per capire se è il professionista che stai cercando.


Le 10 domande che devi porre al tuo fotografo di matrimonio

Vuoi accertarti che il fotografo che hai adocchiato sia quello giusto per il tuo matrimonio? Bene, ora ti suggerisco le 10 domande che è bene sottoporgli.



1. Qual è lo stile fotografico dei tuoi servizi fotografici matrimoniali?

Chiedere al fotografo di matrimonio di raccontarti il suo stile fotografico è molto importante per conoscerlo più approfonditamente e per capire cosa attenderti e cosa no dalla sua professionalità. Inoltre, ti aiuterà a comprendere se il suo modo di esprimere in fotografie il giorno più importante della tua vita di coppia soddisfa le tue esigenze e i tuoi desideri. Il mio consiglio è quello di visionare sempre anche i lavori del tuo fotografo di matrimonio, sia il portfolio sia eventuali album fotografici che è possibile consultare.


2. La data X è libera?

Mica è sempre così facile riuscire a conciliare le tue esigenze con la disponibilità del fotografo di matrimonio che hai scelto! La prima cosa di cui devi accertarti, quando contatti il fotografo per il tuo matrimonio, è che la data da te desiderata sia per lui libera. Diversamente dovrai cambiare fotografo…Oppure data!


3. Cosa ti distingue di fotografo di matrimonio tuoi competitors?

Domanda sempre al tuo fotografo matrimonialista cosa lo rende unico e speciale, cosa lo distingue dagli altri suoi competitors, cosa restituisce personalità e originalità ai suoi servizi fotografici. Insomma, caro fotografo di matrimonio, perché dovremmo scegliere proprio te?



4. Sei disposto a spostarti in altre zone d’Italia?

Io, ad esempio, sono un fotografo di matrimonio in Toscana, ma mi capita spesso di fare delle trasferte di lavoro, spostandomi in varie zone d’Italia. Ecco perché, se hai scelto un fotografo matrimonialista lontano dal luogo in cui ti sposerai, è opportuno domandargli se è disposto a spostarsi.


5. Da che ora parte l’ingaggio?

Desideri che il tuo fotografo di matrimonio sia presente solo alla cerimonia e al ricevimento? Oppure ti piacerebbe che ci fosse anche nei momenti dei preparativi? Prima di confermare il tuo fotografo matrimonialista, è molto importante chiarire anche quest’aspetto.


6. Il servizio fotografico offerto comprende limiti di ore e/o di scatti?

Alcuni fotografo di matrimonio lavorano per ore e/o per numero di scatti, ecceduti i quali dovrai pagare una somma extra. Il mio consiglio è quello di scegliere per il tuo matrimonio un fotografo professionista in grado di essere elastico, capace di adattarsi alla situazione ed empatico.

Per approfondire ti consiglio di leggere: Quanto costa il fotografo per il tuo matrimonio?.


7. Come ci saranno consegnate le foto?

Sicuramente il tuo fotografo di matrimonio creerà un emozionante album fotografico in cui raccogliere tutte le più belle foto che raccontano il tuo matrimonio. Ma in che modo riceverai il resto delle foto editate? Tramite cofanetto con chiavetta USB oppure online? Stabilisci anche quest’aspetto prima di ingaggiare il tuo fotografo matrimonialista.



8. Lavorerai da solo o avrai degli aiutanti?

Anche questo è un aspetto che va chiarito in anticipo. Va da sé che, se il tuo fotografo di matrimonio ha bisogno di una o più figure che lo supportino, varierà anche il compenso per il servizio che ti sarà offerto.


9. Hai un listino prezzi che è possibile consultare?

Il listino prezzi è un importante strumento di valutazione del fotografo del tuo matrimonio per due ragioni la prima è che ne racconta la personalità e l’identità (ad esempio, ti offre indizi su quanto è creativo, su quanto è originale e su quanto è preciso). La seconda ragione è che ti permette di consultare il dettaglio di servizi che ti offre, dei costi e del compenso. Ecco perché, prima di confermare il tuo fotografo di matrimonio, ti consiglio di visionare il suo listino prezzi.


10. Entro quanto tempo ci saranno consegnati album e foto?

Stabilire una data entro la quale riceverai il tanto atteso album fotografico e le altre foto che raccontano il giorno del tuo matrimonio, frutto di un’accurata selezione e di un attento lavoro di editing, è importante sia per te, che fremi dalla voglia di vederle, sia per il fotografo di matrimonio, che così avrà una data di scadenza da rispettare.



Sei alla ricerca del fotografo di matrimonio giusto per il tuo matrimonio?

Scopri i miei servizi fotografici per matrimonio!



0 visualizzazioni

Stampe Online | Italia | Riccardo Pieri Shop Photographer

Via del Teatro 13, Bucine, AR, Italy

© Riccardo Pieri. All rights reserved. 
P.I 02110130511 

LVQ_RP_logo_shop-01 piccolo.png
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon